Ottobre 4, 2022

BellunoToday Magazine

Drink & food, Enogastronomia, Eventi

La Tiramisù World riparte da Fico, a Bologna

2 min read

Domenica 20 marzo nel Parco tematico dedicato al cibo italiano, una warm-up per aggiudicarsi il primo posto in gara alle Selezioni della TWC di quest’anno.
Le iscrizioni sono aperte!

Riparte dal FICO Eataly World la Tiramisù World Cup, la competizione che mette in gara centinaia di “chef” non-professionisti che si contendono la preparazione del Tiramisù “più buono del mondo”. Con una warm-up aperta a dieci partecipanti, domenica 20 marzo arriva la prima sfida dell’anno: chi vince questa tappa inaugurale si aggiudica un posto al tavolo delle selezioni della TWC 2022.

In occasione del Tiramisù Day, la giornata internazionale dedicata al dessert italiano più famoso al mondo, Tiramisù World Cup e FICO (Fabbrica Italiana Contadina) organizzano una warm-up che schiude le porte all’edizione 2022 della “sfida più golosa dell’anno” che avrà il suo Gran Final il prossimo autunno a Treviso.

Non è la prima volta che TWC e il primo food-park al mondo si incontrano per rendere omaggio insieme al celebre dessert al cucchiaio: era già accaduto nel 2019, con un’altra warm-up che aveva aperto la strada ad una semifinalista di quell’edizione della TWC.

Anche per questa prima tappa del 2022, il Parco tematico che racconta il cibo italiano sarà la cornice ideale: trenta attrazioni dedicate al cibo, fabbriche alimentari, consorzi e un’intera area tematica dedicata ai dolci faranno da scenografia a quella che sarà una vera e propria gara fra aspiranti chef che si contendono l’accesso gratuito alle selezioni della TWC.

I concorrenti hanno a disposizione circa un’ora di tempo per preparare la loro ricetta o nella versione “originale” del Tiramisù (uova, zucchero, mascarpone, savoiardi, caffè, cacao) oppure in quella “creativa” con gli ingredienti proposti dagli operatori di FICO.

A decretare il Tiramisù vincitore sarà una giuria composta da membri di FICO e presieduta dal Campione del Mondo della Tiramisù World Cup 2022, Stefano Serafini.
I criteri di giudizio saranno gli stessi che vengono tradizionalmente utilizzati nelle fasi di gara della TWC: esecuzione tecnica: valuta l’organizzazione del tavolo, la pulizia, la gestione degli ingredienti, la capacità esecutiva;

presentazione estetica: valuta l’aspetto, la disposizione del piatto, le decorazioni e la gradevolezza estetica finale;

intensità gustativa: valuta la forza e la permanenza in bocca dell’assaggio;

equilibrio del piatto: valuta l’equilibrio tra gli ingredienti utilizzati;

sapidità ed armonia: valuta la gradevolezza, l’intensità e l’armonia dei sapori (giusta dosatura degli ingredienti).

Per le iscrizioni e per avere tutte le info, basta collegarsi qui

https://tiramisuworldcup.com/warmup-fico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.