Ottobre 4, 2022

BellunoToday Magazine

Drink & food, Enogastronomia, Eventi

Merenda nell’oliveta. Veneto protagonista con 4 Città dell’olio

3 min read

L’iniziativa promossa dall’Associazione nazionale Città dell’Olio prevede: corsi di assaggio, laboratori didattici, incontri con olivicoltori, reading di poesie a tema olio, musica dal vivo all’ombra degli ulivi al tramonto Veneto protagonista della seconda edizione della Merenda nell’Oliveta, l’attesissimo evento ideato dall’Associazione nazionale Città dell’Olio per promuovere la ripartenza del turismo dell’olio nei borghi d’Italia.

Sono 4 le Città dell’Olio marchigiane che ospiteranno gli eventi nelle olivete dedicati all’olio EVO e alla scoperta del paesaggio: Asolo (TV), Vittorio Veneto (TV), Maser (TV) e Brenzone sul Garda (VR). Un’occasione imperdibile per tornare a contatto con la natura e riscoprire il gusto della convivialità, immersi nel paesaggio olivicolo, seduti all’ombra degli ulivi secolari testimoni di una civiltà millenaria, avvolti dai colori caldi del tramonto.

Si comincia l’8 maggio a Asolo alle 15.30 con la salita alla Rocca. Dal centro storico di Asolo una suggestiva scalinata immersa negli ulivi porterà̀ i partecipanti all’uliveto in cui si svolgerà̀ la manifestazione. Si inizierà̀ con delle letture a tema rivolte ai bambini, effettuate da un gruppo di lettrici volontarie di Asolo. Successivamente un esperto di un Istituto Agrario della zona spiegherà̀ ai più̀ piccoli, e ai loro genitori, i segreti dell'”oro verde”. Per finire è previsto un piccolo assaggio di olio EVO. In caso di maltempo l’evento sarà̀ rinviato al 22 maggio. L’evento e rivolto a bambine e bambini della scuola primaria, e loro genitori. È consigliato l’utilizzo di plaid o coperte per potersi sedere o stendere, trattandosi di suolo erboso. L’evento è realizzato in collaborazione con Biblioteca di Asolo, Associazione Lettrici Volontarie di Asolo, Produttori locali e Istituto Comprensivo di Asolo.

Il 29 maggio si terrà la Merenda di Vittorio Veneto che prevede nella stessa mattinata: per i bambini una passeggiata nel Parco Papadopoli alla scoperta della storia di Pinocchio e alla mostra illustrata, attività ludiche e una merenda finale. Per gli adulti una passeggiata sulle colline di Ceneda dove è presente la coltivazione dell’olivo con accompagnamento e spiegazione da parte di una guida. A metà percorso ristoro con la lunch box. A fine percorso spiegazione e degustazione di prodotti locali presso il frantoio I Palasi della famiglia Baccichetti. In caso di pioggia l’evento sarà rinviato a giovedì 2 giugno. Ai partecipanti sarà fornita la lunch box con un prodotto tipico del territorio. Volendo vi è la possibilità di distribuire materiale informativo sulla città. L’evento è organizzato in collaborazione con Treviso Incoming, Pro Loco Vittorio Veneto. Il 2 giugno a Maser la Merenda ha un programma in via di definizione, mentre il 5 giugno La Merenda di Brenzone sarà una giornata all’aria aperta con visita nel campo di Brenzone, relax e divertimento. Sono previsti tre momenti da vivere intensamente: la degustazione dell’olio EVO e prodotti locali per la Merenda, i laboratori e giochi di una volta per bambini nell’angolo lettura e le sedute di meditazione nello spazio benessere. L’evento non è adatto a persone con disabilità in quanto la location non è raggiungibile con mezzi di trasporto. L’evento è organizzato da Comune di Brenzone sul Garda, Pro Loco per Brenzone, Centro turistico giovanile, Ministero beni culturali e turismo, Ministero dell’ambiente, Oleificio piccoli produttori Castelletto, Aipo, Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e Lilt.

“La Merenda nell’Oliveta è un appuntamento che piace a tutti: adulti e bambini. Regala ai cittadini e visitatori l’opportunità di scoprire luoghi nascosti delle Città dell’Olio e immergendosi nel cuore delle olivete, godendo della gioia dello stare insieme tra i filari di olivi, all’ombra di un maestoso ulivo secolare, affacciati sulle terrazze di olivi al tramonto. Un modo semplice ma emozionante di apprezzare l’olio Evo e i territori di produzione” ha dichiarato Michele Sonnessa Presidente delle Città dell’Olio.

“La Merenda è una bella occasione per visitare i nostri bellissimi borghi e prendersi una pausa, coccolandosi all’ombra dei nostri oliveti ma è anche un modo per imparare a riconoscere le caratteristiche del nostro olio e degustarlo in compagnia. Siamo molto orgogliosi della risposta delle Città dell’Olio del Veneto che credono nel turismo dell’olio come volano dell’economia locale” ha dichiarato Orio Mocellin Consigliere nazionale delle Città dell’Olio.

“Anche quest’anno partecipiamo con orgoglio alla Merenda perché pensiamo che attraverso eventi come questi si può fare divulgazione della cultura dell’olio ed educazione al rispetto del paesaggio olivicolo di cui dobbiamo tornare a prenderci cura” ha concluso Rosy Silvestrini coordinatrice regionale delle Città dell’Olio venete

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.