Maggio 20, 2024

Bellunotoday drink&food magazine

Enogastronomia, Eventi nel Veneto e dintorni

In-con-fondi-bile, il Festival dei vini col fondo. Domenica 29 ottobre, Fiere di Santa Lucia di Piave (TV)

4 min read

Mostra mercato vini e produzioni tipiche locali – Truck food – Seminari guidati

Anteprima venerdì 27 ottobre con le Pizze di Montagna di Denis Lovatel in abbinamento al Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG “Sui Lieviti”

“InCONFONDibile” è il nome della rassegna ma è anche l’aggettivo che meglio descrive il carattere e la personalità di questi vini, tecnicamente definiti Ancestrali e Rifermentati in bottiglia, ma comunemente conosciuti, soprattutto nel nostro territorio, come vini col fondo o sur lie.

Un evento – unico sul territorio nazionale e che gode del patrocinio dalla Camera di Commercio di Treviso – nato per sorseggiare tutta l’Italia “sui lieviti” e che vedrà oltre 70 aziende partecipanti, di cui 50 in presenza diretta e circa 20 nell’enoteca allestita per l’occasione e gestita dai sommelier di Ais Veneto, partner della manifestazione. Oltre 150 le etichette che si potranno assaggiare, tra vini bianchi, rosati e rossi, 150 diverse sfumature e interpretazioni in cui ciascun produttore può raccontare la sua storia e quella del suo territorio.

L’appuntamento è per domenica 29 ottobre presso le filande delle Fiere di Santa Lucia di Piave con inizio alle 10.30 e conclusione alle 19.30.

“Riuscire ogni anno a convogliare a Treviso un numero consistente e rappresentativo di questa tipologia di vini è una sfida importante e ambiziosa ma è anche l’obiettivo che ci proponiamo con questa rassegna – afferma Roberto Dalla Riva, ideatore e organizzatore dell’evento – quello di fornire ai visitatori una “fotografia” puntuale e il più possibile completa sul panorama produttivo italiano di un vino che non finisce mai di stupire grazie ad un ventaglio di espressioni variegate e molto diverse tra loro”.

La gustosa novità di quest’anno è data dall’anteprima di venerdì 27 ottobre in cui Denis Lovatel, pizzaiolo bellunese premiato con i 3 spicchi dalla guida del Gambero Rosso, proporrà quattro sue creazioni accompagnate ciascuna da un Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG “Sui Lieviti” prodotto e presentato da un giovane vignaiolo della Denominazione. La serata, che si svolgerà presso Emozioni Enoteca Veneta a Conegliano, è organizzata in collaborazione con il Consorzio di Tutela del Vino Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore e con Fipe Confcommercio della Provincia di Treviso.

“Il Conegliano Valdobbiadene non poteva che trovare collocazione migliore di questa serata che approfondirà la conoscenza di una tipologia di vino che guarda alla tradizione. Sto parlando del Prosecco Superiore Sui Lieviti, ovvero a rifermentazione in bottiglia, la prima versione con le bollicine nata proprio tra queste colline” – sottolinea il Direttore del Consorzio, Diego Tomasi –.

“I lieviti autoctoni, che danno il nome alla tipologia, sono quelli ricaduti sul fondo della bottiglia, dove avviene la rifermentazione, secondo l’antico metodo di spumantizzazione oggi molto ricercato dai consumatori. Questa versione dello spumante si presta ad una maggior versatilità a tavola e lo si vorrà dimostrare attraverso quattro creazioni gourmet per un’esperienza enogastronomica esclusiva”.

“Creare relazioni virtuose tra il mondo della ristorazione e quella della produzione vinicola è uno degli obiettivi della nostra organizzazione. Abbiamo con piacere deciso di collaborare nella realizzazione della serata di anteprima, per contribuire a diffondere la conoscenza di questa tipologia di vini quale ottimo accompagnamento per le più svariate esperienze culinarie, valorizzando le capacità di abbinamento fuori dagli schemi tradizionali. Da questa iniziativa emergono tre aspetti importanti: la capacità di ricerca verso frontiere del vino e del food fino a poco tempo fa inesplorate, la netta tendenza all’ibridazione tra settori e prodotti diversi, la volontà, sempre più evidente, di recuperare tradizioni e risorse del territorio proiettandoli in una nuova dimensione rivolta alle imprese ma anche ai consumatori. Considero questa una vera innovazione”, afferma Dania Sartorato, Presidente Fipe Confcommercio Provincia di Treviso.

La 4° edizione di InCONFONDibile si caratterizza anche per un programma di masterclass di assoluto interesse, condotte dai giornalisti e degustatori Gianpaolo Giacobbo e Massimo Zanichelli. Sono 3 i seminari proposti: si andrà ad approfondire il mondo dei vini provenienti da vitigni resistenti (Piwi), attraverso l’assaggio di 6 etichette nella loro versione rifermentata in bottiglia, per poi viaggiare indietro nel tempo con una doppia degustazione verticale tra il “Rimosso” Lambrusco di Sorbara di Cantina della Volta (Modena) e il “Su Alto” Glera de L’Antica Quercia (Treviso) e concludere con un derby enologico Italia-Francia (confronto alla cieca) per scoprire le principali differenze distinguono i pétillant naturel francesi dagli ancestrali italiani.

Inconfondibile è anche una mostra mercato, occasione imperdibile per acquistare i vini direttamente da chi li produce e un piccolo salone di prodotti tipici: artigiani del gusto e Piccole Produzioni Locali trevigiane, selezionate da Campagna Amica di Coldiretti Treviso, che saranno offerte in assaggio al pubblico e disponibili per l’acquisto in loco.

Due truck food completeranno la proposta gastronomica.

Biglietti: € 12,00 on line – € 15,00 alla cassa il giorno dell’evento – Costo Anteprima € 35,00

Info, acquisto biglietti e programma sono disponibili al sito www.inconfondibile.wine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.